Curriculum

        Sonata Islands una associazione culturale dedita all’esecuzione e alla promozione della nuova musica italiana, sia essa musica colta o jazz, nata in occasione della registrazione di Sciare di Fuoco, un CD di Emilio Galante edito dall'etichetta "Ai Confini ed oltre" della BMG-Ricordi nel gennaio del 1999.
Persegue i suoi fini organizzando rassegne e occupandosi direttamente dell’esecuzioe di musiche nuove grazie all’ensemble omonimo.
Dal 2002 al 2008 Sonata Islands ha organizzato un proprio festival a Milano, dal 2006 ad oggi anche a Trento. Dal 2013 fa parte di Trentino Jazz, rete di associazioni che organizzano un festival di pi di 100 concerti in tutto il territorio del Trentino. Dal 2016 Sonata Islands si occupa dell’organizzazione di una rassegna di jazzclub, oltre che di  “Ai confini ed oltre”, rassegna crossover fra i vari generi musicali, e di una rassegna all’interno delle Cantine vinicole “Suoni d’acqua suoni di vini”

In ambito jazzistico ha ospitato solisti come Franco D’Andrea, Gianluigi Trovesi, Markus Stockhausen, Salvatore Bonafede, Pietro Tonolo, Tino Tracanna, Javier Girotto, Gabriele Mirabassi, Giovanni Falzone, Simone Zanchini, Rita Marcotulli, Sandro Cerino, Roberto Cipelli, Bebo Ferra e Andrea Dulbecco.

Nel 2010 uscito un cd per Radio SNJ con solista Tino Tracanna e un DVD per Improvvisatore Involontario, Torre Aquila, con musiche di Emilio Galante e solista Markus Stockhausen. Nel 2011 per  Radio SNJ  uscito High Society, con Simone Zanchini e Giovanni Falzone, salutato da un notevole apprezzamento della critica. Nel 2012 "Sonata islands goes RIO" edito da AltRock e dedicato a una reinvenzione di musiche Rock In Opposition (Fred Frith, Univers Zero) ha ottenuto una larga eco internazionale.
Nel 2013 esce "Sonata islands meets Mahler" per l'etichetta romana ZDM. Nel 2015 per Felmay la costola alt-rock di Sonata Islands Kommandoh esce con "Nippon Eldorado", in scena fra l'altro al RIO Festival di Albi (Francia).

E' del 2016 “Doublesex” (A simple lunch), melologo jazz per voce recitante, coro femminile e trio strumentale, con musica di Emilio Galante e testo di Antonia Sorce.

 

-------------------------

The chamber ensemble Sonata Islands was founded especially to play new Italian music, both classically orientated or jazz-based. In January 1999 the ensemble recorded Sciare di Fuoco, a CD by Emilio Galante in the BMG-Ricordi cd series "Ai Confini ed oltre" (“To the boundary and beyond”), first performed at the Piccolo Teatro Studio in June 1999. In the autumn of 1998 the group recorded the music of Cesare Picco for the ballet “La Lupa” on a CD for Sonzogno. In 2001 the multi-media performance, Campioni (Champions), a Velut Luna CD) modelled around selected short films of great sports champions with music written by Emilio Galante, Marco Tutino, Armando Franceschini and Nicola Campogrande was taken on tour to Milan (Piccolo Teatro), Bologna, Trento, Bellinzona, Reggio Emilia, Asolo (Asolo Musica), and Turin (Teatro Regio). In 2003 the ensemble produced Muti Musicati, a show based on silent movies from the beginning of the last century, recut and re-worked, with music by Emilio Galante, Lorenzo Ferrero, Filippo Del Corno and Fabrizio de Rossi Re.


Sonata Islands has organised its own festival in Milan since 2002 and in Trento since 2006. In the jazz field, the ensemble has welcomed prestigious soloists such as Franco D’Andrea, Gianluigi Trovesi, Markus Stockhausen, Salvatore Bonafede, Pietro Tonolo, Tino Tracanna, Rita Marcotulli, Sandro Cerino, Roberto Cipelli, Bebo Ferra and Andrea Dulbecco.

(english traslation by Robin Fox)


   
   
   
   
   
 
   
   
   
   

 

home

future plans | festivals | curriculumphotogallery | events| buy cds

Copyright (c) 2007 Sonata Islands